Uno degli impegni principali dell’Accademia è la realizzazione di corsi e seminari di perfezionamento per discipline artistiche. 

Luogo ideale di quiete e concentrazione, l’accademia offre la possibilità di dedicarsi pienamente alla ricerca, allo studio e alla condivisione di attività artistiche. 

Basata sull’esperienza trentennale nell’organizzazione di corsi musicali del direttore artistico Marino Cappelletti, l’accademia si distingue nella dedizione e cura di tutti gli aspetti inclusi in corsi intensivi di studio artistico: dalla ampia disponibilità di spazi di studio, all’organizzazione di concerti e performance dove sperimentare e sperimentarsi, all’atmosfera familiare e accogliente, agli spazi di condivisione e ristoro, al genuino e salutare cibo che nutre corpo e mente.

 

Non ultimo lo stretto contatto con la natura che circonda la struttura e che offre la possibilità di alternare lo studio a momenti di svago, tranquillità, attività fisica e ispirazione nella natura circostante.

 

Tra i corsi e le discipline che l’accademia ospita ed ha ospitato nel passato vi sono: 

 

  • Strumenti ad arco

  • Strumenti a fiato

  • Pianoforte

  • Percussioni

  • Canto lirico e vocale da camera

  • Direzione d’orchestra e direzione di coro

  • Musica jazz

  • Scenografia 

  • Recitazione e Teatro

  • Yoga per Performers

  • Residenze artistiche 

 

Contattateci per la possibilità di organizzare il vostro corso usufruendo di tutti gli spazi e le possibilità della struttura!    

PHOTO-2019-06-02-16-03-11 2.jpg
Foto Accademia.jpg
PHOTO-2020-01-26-18-26-08.jpg
PHOTO-2019-06-02-16-02-27.jpg

I corsi hanno solitamente durata variabile tra i cinque e i dieci giorni, in cui insegnanti e studenti usufruiscono di vitto e alloggio negli spazi dell'Agriturismo e hanno la possibilità di dedicarsi indisturbati allo studio e alla ricerca artistica.

Ogni corso offre lezioni individuali giornaliere, lezioni di musica da camera e di insieme, concerti ed esibizioni.

Per i corsi organizzati dal direttore artistico Marino Cappelletti, l’Accademia si avvale della collaborazione di docenti di livello internazionale che hanno a lungo operato in Italia e all'estero e che insegnano il repertorio e la tecnica delle diverse arti con esperienze e conoscenze legate al patrimonio artistico e culturale italiano, soprattutto per la musica lirica. 

Numerosi spazi di studio sono disponibili nella struttura. Ogni camera è dotata di un pianoforte verticale disponibile per lo studio.

Una bellissima sala lezioni e concerti con grandi vetrate che affacciano sulla campagna circostante è attrezzata con pianoforte a coda. 

L’Accademia si avvale della collaborazione dei comuni limitrofi per la realizzazione di eventi artistici nelle sale da concerto degli antichi palazzi storici dei comuni.

Artisti e concertisti internazionali sono spesso ospiti dell'Accademia per Festival  e concerti. 

PHOTO-2019-06-02-16-28-17.jpg

Per Informazioni sui prossimi corsi e attività organizzate dall'Accademia, o per proporre l'organizzazione di un corso, contattare il Direttore Artistico M. Marino Cappelletti dalla pagina Contatti.

Marino Cappelletti,

Direttore Artistico e Clarinettista

CURRICULUM DI STUDIO 

 

Si è diplomato brillantemente presso il Conservatorio S.Cecilia di Roma sotto la guida del Maestro U.Paone, si è poi perfezionato all’Accademia Chigiana di Siena con il Maestro G.Garbarino. Ha dedicato come scelta di elezione buona parte della sua carriera alla ricerca e allo studio del patrimonio musicale per complessi di strumenti a fiato ottenendo in formazione di ottetto due prestigiosissimi primi premi assoluti ai concorsi internazionali di Ancona (1978) e a Martigny (CH) nel 1986. 

 

 

ESPERIENZE PROFESSIONALI 

 

Registrazioni: la musica da camera per strumenti a fiato di Salieri e degli autori italiani del 1700, il concerto di S.Mercadante per clarinetto e orchestra, lo studio per clarinetto solo di G.Donizetti, il Settimino Militare di J.N. Hummel, l’ottetto di L.van Beethoven, le serenate di W.A.Mozart, i Notturni di F.Mendelsshon, il concerto di A.Rolla per corno di cassetto e orchestra. 

Attività concertistica in Italia in tutte le maggiori istituzioni di concerti, tra cui: Festival dei due Mondi, Sagra Musicale Umbra, Festival Pontino, Istituzione Universitaria dei Concerti, Stagione Concertistica del Gonfalone, Festival Paisiello, Luglio Materano, Accademia Filarmonica Romana, Teatro Fenice di Venezia, Festival Mozart d Rovereto, Sala Verdi di Milano, Teatro Regio di Torino, RAI di Roma e di Napoli, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro S.Carlo di Napoli, Accademia Chigiana di Siena. 

 

Ha svolto tournée all’estero come solista ed in formazioni di musica da camera: Francia, Svizzera, Lussemburgo, Siria, Ungheria, Romania, Libano, Argentina, Messico, Colombias, Stati Uniti. 

 

INTERESSI 

 

Alterna l’attività concertistica all’insegnamento, è titolare di cattedra di clarinetto presso il Conservatorio di Musica O.Respighi di Latina dove è particolarmente apprezzato per le sue qualità di Maestro Concertatore per piccoli complessi da camera e orchestre da camera. Viene frequentemente invitato da Conservatori Statali e Università straniere a tenere Master Classes e Corsi di perfezionamento. 

Dal 1994 ad oggi è direttore artistico del Bassiano Musica Festival e nel 2002 è stato invitato a curare la programmazione musicale nell’ambito delle conferenze ed iniziative del “Sistema Museale dei Monti Lepini”, organizzate dalla Regione Lazio e dall’Università di Roma “La Sapienza”. 

 

ATTIVITÀ ARTISTICA: 

 

Dal 1990 ha fondato il gruppo di musica da camera “I Fiati di Roma”, con il quale svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Ha effettuato numerose tournée in Sudamerica, a Buenos Aires (Teatro Colon), La Plata, Città del Messico, S.Miguel Allende, Xalapa, Bogotà, Cali e in Europa in Francia, Svizzera, Gran Bretagna, Ungheria, Romania, ovunque riscuotendo consensi di pubblico e critica. 

A partire dal 1997 è stato frequentemente invitato dall’Orchestra Sinfonica di Cali (Colombia) per ricoprire il ruolo di primo clarinetto. 

Si dedica al repertorio solistico suonando in duo con il pianista Vincenzo Balzani.   

Screenshot 2019-06-11 at 21.51.18.png